28/02/12

TODAY'S APPETIZER - Hoss Intropia

Non so voi ma dopo la serata degli Oscar con tutto lo sfarzo di abiti lussuosissimi , mi è venuta voglia di qualcosa che fosse un po' in stile vecchia Hollywood, qualcosa che potesse farmi sentire diva solo a a guardarlo. Per questo vi propongo il top drappeggiato in seta di Hoss Intropia brand spagnolo distribuito anche in Italia.
Mi piace sia per il giorno ( sta bene anche sui jeans) che per la sera magari abbinato a una gonna tubino in rasatello.

27/02/12

FIORUCCI : Il re del Pop

Correva l'anno 1984 e , mentre i nostri coetanei facevano raccolte di figurine di calciatori e cartoni animati , noi facevamo quella di Fiorucci!!! ..( sì è vero eravamo strane e forse lo siamo ancora )



Ogni figurina ci catapultava nel suo mondo fatto di Pin up ma anche di  Angioletti un pò retrò  come quelli del suo famossimo logo  e molto molto altro;

Scorrendo l'album si notano  immagini in antitesi :   ironiche , stile vintage anni 50  ,  scenari futuristici (robot e disci volanti) , immagini di fumetti ( ricordiamo che il Marchio Fiorucci è il primo ad utilizzare immagini della Walt Disney su magliette e felpe) affiancate ad altre che riportano al mondo fetish , colori accesi ed eccessivi ed immagini provocatorie che  servono ad attirare l'attenzione....


Più che uno stilista Fiorucci   è stato un grande "Cool Hunter" e ha saputo legare la moda alla cultura pop che stava emergendo e all'arte.
All'inaugurazione dello storico locale Newyorkese Studio 54, affidata a lui e al suo team, sono presenti personaggi del calibro di  Grace Jones e Andy Warhol e nel 1984 alla festa per i 15 anni  di attività viene inviata anche una giovanissima e ancora (semi) sconosciuta Madonna....(Lui si che ci vedeva lungo)



Il legame con l'arte di fà ancor più forte quando Elio Fiorucci chiama Keith Hering a dipingere in un happening a Milano, non in una galleria d'arte ma nel suo negozio che ricordiamo  è stato uno dei primi ad essere un vero Multistore dove venivano venuti  oltre a vestiti anche gadget,  accessori e oggetti dalla più svariata provenienza.




Fiorucci è stato capace di trovare nuove tendenze  e nuovi modi per presentare la moda giovane al pubblico  ( l'importanza del packaging e del confezionamento è prioritaria per il marchio) cercando sempre di intrigare e  stimolare la curiosità con ironia e divertimento...una lezione di moda ma soprattutto di marketing che non può essere dimenticata soprattutto in un periodo di crisi  "anche di idee" come questo.






21/02/12

TODAY'S APPETIZER - Desigual

Voglia di festeggiare il carnevale? voglia di colore e di qualcosa di diverso ?
ecco il vestito con la giusta dose di eccentricità .. un abito corto in jersey di DESIGUAL sul quale un pierrot malinconico e un po' psichedelico vi porterà nel mondo fantastico del Cirque du Soleil!
Il trucco con rossetto rosso sarà l'abbinamento perfetto!

abito in jersey stampato DESIGUAL

20/02/12

TODAY'S APPETIZER - Scotch & Soda

il lunedì c'è bisogno più che mai di ironia e di leggerezza. Ecco un aiuto extra da portare sempre con noi: una borsa in cotone light e praticissima con scritta surrealista in stile Magritte. ( Scotch & Soda)



19/02/12

TODAY'S APPETIZER - Amelie Nothcomb


e per questa domenica di relax la nostra scelta letteraria cade su questo romanzo autobiografico  ( se così si può definire questo libro) di  Amelie Nothcomb , " Metafisica dei Tubi ".
E' la " visione" particolare  del mondo e la progressiva consapevolezza di  sè di una bambina unica,  raccontata con grande ironia ed un pizzico di  follia !

" Vivere vuol dire rifiutare. Chi accetta ogni cosa non è più vivo di un orifizio di un lavandino."



18/02/12

LOOK OF THE WEEK : San Diego Fascination

Ed ecco qui l'insieme per il look della settima : l'ispirazione è San Diego!

alla prossima settimana con un nuovo look!


TODAY'S APPETIZER - Oysho

Eccoci con un completino intimo di OYSHO. Ci piace perché ha il pizzo che fa tanto retrò e il color azzurro acquamarina è il più in tendenza per la primavera. Un suggerimento? il top che sbuca da un golfino o da una camicetta..moolto intrigante!



Completino Intimo Oysho

17/02/12

LOOK OF THE WEEK 5/1

Il LOOK OF THE WEEK è quasi completo. Ci manca però il tocco di colore affinché l'insieme sia più femminile e vivace. Non poteva non mancare una maxi-bag, e ne abbiamo scelta una rosa fuxia, in pelle di Marc Jacobs
A domani per vedere l'insieme del look e scoprire la città a cui è ispirato!




16/02/12

LOOK OF THE WEEK 4/1

Ci siamo quasi.. il look della settimana oggi vi svelo cosa mettere sotto la giacca.
Si tratta di una canotta TOPSHOP che brilla di motivi geometrici dal gusto Decò. All'apparenza da sera ma si abbina benissimo a jeans e giacche da giorno, non trovate?
Canotta con paillettes TOP SHOP

L'UOMO NELL'OMBRA : ARMANI SS2012

..Tranquille non si tratta del film con il sempre intrigante Ewan Mc Gregor.. ma di un tema interessante che si è visto nelle sfilate PE 2012 uomo .
Parlare di moda uomo è sempre difficile anche perché gli stilisti hanno presentato collezioni decisamente fantasiose, iper colorate con stampe fotografiche, e altri dettagli che stupiscono di certo ma che a stento riesco a immaginare nel guardaroba dell'uomo comune.
E' facile far sensazione con un colore accesso e un modello stravagante; più difficile fare un prodotto che sia veramente innovativo e per questo trovo il tema "L'uomo nell'ombra" il  più nuovo per effetti e tessuti.
Emporio Armani ss2012

Emporio Armani ss2012

Emporio Armani ss2012

Emporio Armani ss2012

Emporio Armani ss2012

Emporio Armani usa i toni dei grigi leggermente azzurrati, le sfumature sono protagoniste sia su camicie che su pantaloni e maglie e le textures irregolari e sgranate danno l'illusione di giochi di ombre e luci: l'ombra o l'illusione di essa diventano elemento di decoro e invece che portarsela dietro questi uomini la indossano..
Che i designers siano stati influenzati dal libro "La fine del mondo e il paese delle meraviglie" di H. Murakami dove il rapporto tra l'uomo e la sua ombra è elemento centrale della storia ?



TODAY'S APPETIZER - Marina Calamai

Per le più golose l'idea di oggi è un anello finto cupcake dell'artista fiorentina MARINA CALAMAI.
Attente.....ci vanno carattere e ironia per indossarli!

L'insieme dei gioielli "ARTE DOLCIARIA"

Anello Cherry

15/02/12

LOOK OF THE WEEK 3/1

Proseguiamo alla scoperta dell'outfit della settima; abbiamo visto giacca e pantaloni ed è ora delle scarpe.
Un paio di ballerine di Chloé in pelle metallizzata color bronzo con listini elastici.All'insegna della comodità senza però dover rinunciare a essere glamour.

ballerine Chloé

TODAY'S APPETIZER - Mango

Oggi voglia di leggerezza e di plissè : tutto riassunto da questi abitini di MANGO.
Belli i colori : c'è il rosa pastello per le più romantiche, nero per chi non vuole rinunciarci per nessun motivo e corallo e panna per quelle di noi che preferiscono osare.
Da copiare anche la cintura minimal in contrasto.


Abitini plissè di MANGO

14/02/12

LOOK OF THE WEEK 2/1

Ecco il secondo pezzo del look : jeans delavati con strass di PINKO. Ci piace la misura sopra la caviglia con un piccolo risvolto e la cintura con fiocco in vita. A domani per il prossimo elemento che comporrà la proposta della settimana..


Jeans PINKO

TODAY'S APPETIZER - Miss Sixty

Per l'appetizer di oggi : un'orologio MISS SIXTY in acciaio con quadrante rettangolare.
Un fiore al centro lo rende più dolce e romantico. 



TODAY'S APPETIZER - San Valentino

Flamenco Tête-à-tête 


Per San Valentino non vogliamo far salire troppo il livello glicemico con immagini sdolcinate e poesie d'amore di altri tempi....quindi solo un piccolo suggerimento: una poltrona per due, avvolgente come un nastro e con le sedute a forma di cuore.
Perfetta per una serata all'insegna della seduzione e del romanticismo.


13/02/12

LOOK OF THE WEEK 1/1

Volete sapere qual'è la nostra proposta per il look della settimana?
Abbiamo deciso di presentarvela a pezzi...ogni giorno un elemento che alla fine comporrà l'outfit.
Cominciamo con la giacca di ALL SAINTS , asimmetrica, con collo importante e chiusura con gancio in metallo.La proponiamo in un colore neutro ma sarà molto bella anche in nero.
con cosa la abbineremo? starà a voi scoprirlo nei prossimi giorni...
Giacca Monumet by ALL SAINTS

GOD BLESS PUNK : Vivienne Westwood

Sono ormai passati più di 40 anni  da  quando nella Londra probematica e conflittuale degli anni '70 ,  in King's Road, Vivienne Westwood  fonda con Malcom McLaren ( Manager controverso dei Sex Pistols), il negozio simbolo del punk inglese: "Let it Rock".


In un periodo in cui il movimento  Hippy andava per la maggiore, i due traggono  ispirazione dal  mondo degli anni  '50 da una parte, e da quello dei biker dall'altra , per proposte che però vanno ben oltre il mero richiamo dei due stili citati .
Appaiono  zip, abiti strappati, pins,  pelle e teschi mai visti prima.

Vivienne Westwood 1971

Infatti con le loro magliette tagliate piene di  tagli, catene e  borchie, vogliono ( e ci riescono)  dare voce alla necessità di  trasgressione e rottura con il sistema propria della sub -cultura che li circonda.

 La filosofia " punk" nella moda ha sconvolto alcuni canoni classici , come l'utilizzo delle cuciture a vista , abiti al contrario , senza orlo , l'utilizzo  di  cerniere , catene o tessuti di lattice per esempio.
La bravura  di Viviene Westwood  è stata quella di  superare il momento, utilizzare questi nuovi elementi combinati con elementi della tradizione classica inglese come i tessuti tartan  , per creare qualcosa di unico .


Ancora oggi  infatti sulle passerelle, ma soprattutto nelle linee streetwear, si vedono accenni o richiami  al mondo  punk.
Non per niente l'immagine della bandiera inglese utilizzata dalla Westwood in modo dissacratorio , è ancora presente nelle collezioni di oggi  .


Vivien Westwood 1975



Esprit ( Man A/I 2011/12 )


Alcuni capi creati  in quegli anni dalla Westwood sono entrati a far parte dell'abbigliamento comune come le giacche di pelle nere impreziosite da ricami  o le magliette con i teschi o con cerniere

All Saints ( Woman A/I 2011/12)

Anche tra gli accessori  i richiami al mondo punk si fanno notare e spesso possono dare un tocco in più ad un look più classico o anonimo.
Collana Adia Kibur


Scarpe Janet&Janet





L'eredità del punk  è quindi viva più che mai, anche se , forse,  oggi  questa eredità si è spogliata della sua "aura" più rivoluzionaria e anticonformista ed è arrivata alle nuove generazioni senza quella essenza trasgressiva che la rendeva qualcosa di  più di una semplice tendenza ed andava oltre la pura apparenza.



TODAY'S APPETIZER - Foulard style

accessorize
Un suggerimento per quando potremo liberarci di cappelli in lana e sciarponi anti freddo: il foulard.
Un po' snobbato e considerato troppo bonton ritorna in auge e si fa protagonista dei look della primavera. Da portare annodato a piacimento, ma per sentirsi più dive gli esempi migliori sono sempre Grace Kelly e Audrey Hepburn.




12/02/12

TODAY'S APPETIZER - Felicità


La domenica ci va un consiglio di lettura. La pubblicazione non è delle più recenti ma vale la pena riscoprirlo . Attirati dalla copertina così golosa ( never judge a book by its cover anyway !! )  si scopre  che è un bel racconto, divertente e quasi tragicomico, sulle "mode" che affliggono il mondo moderno e sulla perenne e incessante ricerca di qualcosa che forse abbiamo già !

Attenti che i consigli di Tupak Soiree potrebbero cambiarvi la vita!

11/02/12

TODAY'S APPETIZER - Zara


Il nostro Appetizer di oggi è un abitino Zara P/E 2012 con frange che lo rendono estremamente attuale.
Il colore verde smeraldo a noi piace.  Diventerà un must sostituendo  addirittura il nero ?

10/02/12

TODAY'S APPETIZER - Coach

ogni giorno vi proporremo uno stuzzichino .... un'idea da copiare o da comprare.
Oggi secchiello in pelle con effetto plissè (molto molto di tendenza) di Coach marchio americano che piace tanto all'estero e di cui sentiremo ancora parlare.
http://www.coach.com



09/02/12

AFRICAN ALLURE

Voglia di viaggiare? magari in paesi esotici e selvaggi? come sempre la moda ci aiuta e ci dà modo di volare con la fantasia e farci assaporare mondi e paesaggi ben distanti dalle nostre città .
Le proposte che presento sono prese dalle sfilate P/E2012 da marchi di altissimo livello ma sono certa che sarà un tema che ci verrà proposto anche da linee più "accessibili" e quindi prepariamo la valigia e stiamo pronte a partire per l'Africa. Mi piace molto il modo in cui gli stilisti l'hanno portata sulle passerelle ; c'è tutto... i colori dei tramonti , dei villaggi e del deserto, dei mercatini con i tessuti coloratissime e i gioielli tipici di questo continente.

La collezione che ho preferito e che definirei Ethnic Urban è quella di Burberry Prorsum. Sono bellissime le stampe multicolore batik tipiche dei tessuti usati dalle donne africane e la tavolozza colore è un mix di toni caldi e speziati spezzata da turchese, melanzana e verde lime. Il richiamo ai collari/gioiello su t-shirt e trench è semplicemente favolosa! Assolutamente da copiare per il look da tutti i giorni!




tessuti batik coloratissimi
donne ingioiellate

collare in perline multicolor

Donna Karan prende dall'Africa i grafismi in bianco/nero delle maschere e delle decorazioni dei guerrieri masai, ci porta nella savana con le sfumature della terra e nel deserto. I capi da giorno hanno linee decise e grafiche mentre per la sera la fluidità delle linee va di pari passo con tessuti leggeri e avvolgenti. Molto adatta a chi non ama i mix di colori troppo vistosi ; molto chic gli accessori , i bracciali frangiati poi ..... nn dovranno mancare nel nostro guardaroba sarò il tocco di "selvaggio" che ci renderà più affascinanti !

tessuti batik bianco/nero 
maschera 
Concludiamo con la collezione forse più "intelletuale"di tutte queste : Etro . Si parte da dettagli animalier e colori caldi rubati dai tramonti sul deserto per poi ammirare le tipiche decorazioni delle case sudafricane passando per i grafismi bicolore. Le paillets rendono più glamour scollature e top, ma l'elemento di assoluta novità è che l'Africa è stata abbinata a linee e elementi che finora le sono stati distanti...ossia l'Art Decò ( altro tema delle collezioni 2012.. ne parleremo di certo) . Il risultato è a mio parere innovativo e molto molto elegante e soprattutto non banale. Di certo tra le 3 collezioni che vi ho proposto è quella più difficile da trasportare nel nostro quotidiano ma ogni tanto bisogna anche osare un po' di più...


colori del tramonto africano
decorazioni tipiche delle case sudafricane 
decori geometrici
E questo è il nostro viaggio nell'Africa grazie alla moda.. se vi sentite anche voi un po' più selvagge, prendete spunto da questi capi per rinnovare il guardaroba per la nuova stagione... la "savana" cittadina ci aspetta!